News

Verde urbano e biodiversità; che importanza hanno per il Municipio?

Avvalendoci delle facoltà concesse dall’art. 65 LOC e dall’ art. 35 Regolamento comunale, il gruppo di consiglieri comunali dell’Unità di Sinistra presentano la seguente;

INTERROGAZIONE

Verde urbano e biodiversità; che importanza hanno per il Municipio?

  1. Premessa

Durante l’estate uno dei temi caldi cittadini, oltre alle ondate della canicola, è stato quello inerente al verde urbano. Le discussioni sono state molto accese ma non è nostra intenzione addentrarci su questa questione. Reputiamo invece importante affrontare il vero nocciolo della questione che identifichiamo nel tema del verde cittadino e della biodiversità in ambito urbano.

In particolare, reputiamo importante comprendere l’importanza che riveste il tema del verde urbano e della biodiversità per l’attuale amministrazione comunale e soprattutto comprendere come lo stesso viene sviluppato strategicamente, come viene pianificato e quali sono le risorse destinate, sia in ambito finanziario sia in termini di forze lavorative interne previste per questo settore.

  1. Il verde urbano

Il verde urbano non è altro che il polmone verde delle nostre città, ovvero piccoli spazi o porzioni del tessuto urbano (parchi, viali alberati, aiuole, ecc.) dominate dal verde o dalla natura che vanno correttamente pianificati e gestiti. Il verde urbano è una risorsa importante perché apporta innumerevoli benefici per il tramite delle sue funzioni che sono principalmente di tipo ecologiche-ambientali, sanitaria, protettiva, sociale e ricreativa, culturale, estetica ed architettonica: il verde urbano offre innumerevoli servizi ecosistemici.

Alcune inchieste condotte nel quadro del programma nazionale di ricerca «Sviluppo sostenibile dell'ambiente costruito» (PNR 54) indicano che la biodiversità è un fattore importante per la qualità di vita. E, i dati tratti dal Monitoraggio della biodiversità in Svizzera dell'Ufficio Federale dell’Ambiente lo dimostrano: si possono trovare habitat e rifugi preziosi anche nei quartieri residenziali delle città. Ad esempio, a Basilea le zone non costruite fanno da habitat a innumerevoli specie di piante e animali, a volte anche rare. Tutta questa biodiversità non è però frutto del caso: è il risultato di un’attenta politica di promozione. Non fanno eccezione altre grandi città quali Zurigo, Losanna, Ginevra e Berna.

La funzione ecologica, più precisamente, quella inerente alla biodiversità rappresenta un tema importante a livello federale e cantonale. Secondo il programma Biodiversità Svizzera promosso dalla Confederazione nei prossimi anni sono a disposizione importanti mezzi finanziari a sostegno di progetti volti a promuovere la biodiversità in ambito urbano. 

Definite l’importanza e le funzioni del verde urbano reputiamo importante che vengano identificate le norme, e gli strumenti vigenti che sono a disposizione dell’amministrazione comunale per pianificare e gestire il verde urbano e promuovere attivamente la biodiversità in esso contenuto.

  1. Domande
  • Quale è la posizione in generale del Municipio a riguardo del verde urbano e della biodiversità in ambito urbano?
  • Qual è il quadro giuridico vigente (tutela, promovimento, gestione, ecc.) a livello comunale, cantonale e federale inerente al verde urbano e alla biodiversità? 
  • Quale è la pianificazione e quali sono gli obiettivi strategici della città per questi temi? Il 
  • Quale è il coordinamento con le linee guida generali promosse da Cantone e Confederazione? Come è la collaborazione con gli uffici cantonali?
  • Il Municipio non dovrebbe chinarsi sulla tematica, definendo un progetto per la promozione della biodiversità in ambito urbano?
  • Esiste un catalogo delle superfici verdi che potrebbero beneficiare di interventi per la promozione della biodiversità?
  • Internamente all’amministrazione vi sono specialisti che possano sviluppare correttamente la tematica della biodiversità in ambito urbano? Se no, come si vuole affrontare questa lacuna?
  • Come è catalogato il verde urbano a Bellinzona? In particolare esiste un catasto degli alberi, dei parchi, ecc.? Vi è una gestione informatica specifica per il verde urbano?
  • Quale sarà l’importanza del tema del verde urbano e della biodiversità nel Masterplan in allestimento?
  • Come è inserito il verde urbano nei piani regolatori particolareggiati dei vari quartieri? Quali vincoli sono presenti nei vari piani regolatori dei quartieri? Vi sono differenze sostanziali?
  • Come è organizzata la gestione del verde urbano? Di quali profili qualificati dispone l’amministrazione comunale per questo settore? Reputa il Municipio le risorse sufficienti per il raggiungimento degli obiettivi?
  • Come viene coordinato e difeso il tema del verde tra i vari settori comunali?

Vogliate gradire i nostri migliori saluti.

Henrik Bang, per il gruppo Unità di Sinistra